Migliorare la leggibilità dei post efficacemente

Autore: Domenico Gambini
Data pubblicazione: 19/11/2021
Ultimo aggiornamento: 19/11/2021
Migliorare la leggibilità dei post

È possibile rendere migliore la qualità di lettura degli articoli pubblicati impegnandosi nel migliorare la leggibilità dei post.

Creare contenuti di valore che siano unici e che allo stesso tempo siano anche in grado di riscuotere successo tra i lettori è ciò a cui aspira chiunque abbia deciso di imbattersi in quello che oggi viene definito il lavoro del blogger.

Contenuto dell’articolo:

La creazione del content dovrebbe sempre essere preceduta da una fase di ricerca, studio e analisi delle parole chiave da utilizzare nell’articolo che poi andrà ad essere prodotto.

Attirare l’attenzione degli utenti e scrivere contenuti che siano sempre di qualità non è un compito così semplice come appare.

Per poter raggiungere questo sfidante obiettivo è necessario in primis che gli argomenti che vengono trattati siano comprensibili dai lettori, i contenuti devono essere leggibili e scorrevoli.

Senza risultare perciò noiosi con il rischio che non vengano letti fino in fondo e di conseguenza che il post venga abbandonato dagli utenti.

Ciò su cui è necessario puntare è dunque la leggibilità che molto spesso è legata a ciò che comunemente viene definita web usability.

Web usability o usabilità dei siti web

La web usability basa la sua disciplina sulla capacità di un blog oppure di un sito web di essere facilmente fruibile e accessibile, riuscendo a soddisfare le richieste di informazioni che provengono dai suoi utenti.

La leggibilità risiede dunque nella capacità di un post, un articolo oppure di una recensione di essere fruibile con semplicità ma soprattutto con piacere ed attenzione dal pubblico.

Per poter creare dei contenuti interessanti, nuovi e che siano in grado di rispecchiare i bisogni dei lettori è necessario essere sempre ben informati.

Fondamentale è leggere molto ed in modo diversificato: libri, riviste settoriali, quotidiani, saggi e ricerche; ciò aiuterà a dare al post maggiore completezza e professionalità.

Attraverso un post l’autore si rende disponibile verso i suoi lettori, parlando e raccontando ciò che loro voglio leggere.

Alcuni consigli per migliorare la leggibilità dei post

Sicuramente la cosa più importante è quella di identificare il proprio pubblico rivolgendosi ai lettori utilizzando il linguaggio corretto adattando ad essi lo stile ed il contenuto del post.

Una volta individuata la tipologia di lettore e lo stile da seguire è possibile mettere in pratica qualche semplice suggerimento per migliorare la leggibilità dei post:

1) I paragrafi

La divisione del testo in paragrafi è molto importante in quanto permette di alleggerire le tematiche che vengono affrontate.

Il paragrafo fa in modo che gli argomenti che vengono trattati siano isolati donandone spessore senza mai dimenticare la linea logica del tema centrale che viene discussa.

L’utilizzo di paragrafi composti da frasi brevi rende maggiormente facile la fruizione di un post così come la scelta di utilizzare vocaboli e parole comuni che risultino essere più comprensibili dal lettore.

Da non dimenticare è l’uso sapiente della punteggiatura che riesce a donare scorrevolezza e brio al contenuto unitamente alla capacità di utilizzare il grassetto oppure il corsivo per enfatizzare l’importanza di determinate parole.

2) Titoli e sottotitoli

Il titolo è il biglietto da visita con cui viene presentato un post; più il titolo sarà accattivante ed in grado di attirare l’attenzione del pubblico maggiore sarà la leggibilità del post.

Per essere efficace il titolo deve essere sempre formattato in H1, il tono utilizzato deve incuriosire ma non svelare troppo: il lettore deve essere invogliato a leggere ciò che viene esposto nel titolo senza però essere tratto in inganno.

Lo scopo del titolo e dei sottotitoli, se presenti, è quello di riassumere l’argomento che verrà trattato in modo semplice ed efficace.

Il titolo è dunque una introduzione rispetto al contenuto che verrà trattato mentre il sottotitolo serve, se il testo è molto lungo, a suddividere maggiormente le informazioni e solitamente viene formattato in H2.

3) Elenchi puntati e link

Gli elenchi puntati sono davvero fondamentali quando si ha necessità di di riassumere in modo semplice e coinciso argomenti complessi.

Grazie all’utilizzo degli elenchi puntati la leggibilità diventa maggiore soprattutto quando si parla di post.

Le informazioni sono subito visibili e le informazioni più importanti sono così elencante in modo chiaro ed ordinato.

L’importanza dei link viene spesso messa in secondo piano quando invece la loro funzione in termini di leggibilità è fondamentale in quanto aiutano i lettori ad accedere in modo veloce ad altre pagine web per approfondire gli argomenti che vengono discussi.

Solitamente il link ha un colore diverso rispetto al quello che viene utilizzato per la scrittura così da essere facilmente visionato e riconoscibile.

4) Utilizzo delle immagini

Oltre al puro senso estetico, le immagini riescono a rendere il contenuto di un post maggiormente leggibile.

Il lettore viene immediatamente guidato verso il contenuto che risiede nell’immagine aiutandolo meglio a comprendere ciò di cui si sta parlando all’interno del post.

La scelta dell’immagine da utilizzare deve essere effettuata con cura così come la decisione di dove posizionarla all’interno del testo, ogni immagine deve essere ottimizzata in ottica SEO, ovvero ottimizzata per i vari motori di ricerca.

Affinché un post risulti essere maggiormente leggibile è inoltre importante utilizzare uno stile di scrittura scorrevole e naturale che sia in grado di coinvolgere il lettore creando uno sorta di empatia con l’argomento che viene trattato.

Utilizzando uno stile colloquiale e scegliendo di utilizzare la seconda persona le barriere vengono eliminate creando un’esperienza di lettura piacevole e soddisfacente.

Un altro consiglio è quello di optare per un carattere, o font, che non rischi di stancare come il classico Arial o Verdana solitamente utilizzati perla scrittura di un post su web.

Lo stesso discorso vale ovviamente anche per quanto riguarda la grandezza del carattere, la leggibilità risulta essere migliore quando si decide di utilizzare un carattere che non sia inferiore a 12 e superiore a 14.

Lo stile con cui si decide di scrivere un post è davvero importantissimo in termini di leggibilità.

L’utilizzo del maiuscolo è assolutamente da evitare in quanto riporta ad uno stile aggressivo di scrittura e totalmente da evitare in base alle regole di netiquette che vengono utilizzate sul web.

Decidere di scrivere in maiuscolo equivale sostanzialmente ad urlare i concetti in maniera arrogante e prepotente.

Conclusioni su come migliorare la leggibilità dei post

La scrittura di un articolo efficace comincia con la ricerca di argomenti interessanti e ricercati dai potenziali lettori e prosegue con la redazione di contenuti di buona qualità.

La qualità dei contenuti è tra i principali fattori che determinano il posizionamento di una pagina web sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

È uno dei principali fattori di ranking, analizzato quindi dai SEO per l’ottimizzazione sui motori di ricerca.  

Ma un contenuto di qualità deve anche essere ben suddiviso in paragrafi, formattato ed arricchito di immagini coerenti.

Perciò non andrebbe mai tralasciata, se non fatto durante la creazione del testo, una fase di controllo atta a migliorare la leggibilità dei post.

Affinché la leggibilità dei post da parte degli utenti che hanno deciso di usufruire dei nostri contenuti sia sempre ottimale e funga da stimolo per approfondire gli argomenti trattati nelle pagine del nostro sito internet.

Articoli dal Blog

Si tratta di SEO, Advertising e Web in generale

Key performance indicators esempi

Ritorno sull’investimento

Algoritmi Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logo inverso

© All rights reserved.
Powered by DG Medialab.

Impressum

Privacy Policy

Cookie Policy

NAP


DG MEDIALAB
Schutterwälder Straße 41
77656 Offenburg
Germany
+39 320 3488446
info@dgmedialab.com